Web Agency
Web Agency Bologna

Web agency specializzata nella realizzazione di siti internet, web marketing e comunicazione.

autorevolezza di un sito web

Autorevolezza di un sito web

Forse ti sarà capitato di sentire nominare la DA, acronimo di Domain Authority, il parametro più diffuso per misurare l'autorevolezza di un sito web. Indica un punteggio che va da 0 a 100 e misura il grado di autorevolezza del dominio, viene affiancato da un altro parametro dedicato alla misurazione dell'autorevolezza delle singole pagine: PA (Page Authority).

 

Prima di spiegare cos'è l'autorevolezza è bene sottolineare che quando valutiamo un sito web con questo parametro dobbiamo sempre ricordarci che non è un calcolo fatto dall'algoritmo di Google ma da un'altra azienda chiamata Moz, per cui è sì da considerare perché molto ben fatto ma non è da prendere così seriamente come si faceva con il Page Rank di Google che però oggi è scomparso, o meglio esiste ancora ma non è più consultabile.

 

L'autorevolezza di un sito web viene determinata da tantissimi fattori, se volessimo provare a riassumere i punti principali potremmo elencare:

 

  • Il numero totale di domini che linkano un sito web e ovviamente va considerata anche l'autorevolezza di questi domini nel calcolo.
  • La qualità e la quantità di contenuti.
  • La struttura e l'organizzazione dei contenuti all'interno del sito web.
  • Il traffico mosso dal sito web.
  • L'esperienza utente nelle diverse pagine del sito.
  • Il tempo di caricamento.

 

Quando un sito gode di una buona autorevolezza i contenuti pubblicati si posizioneranno in modo molto più veloce e in posizioni migliori, infatti capita spesso di vedere siti con contenuti più scarsi dei nostri che si trovano davanti a noi nella SERP, probabilmente avranno una DA superiore alla nostra, anche se non è una regola ma vale nella maggior parte dei casi.

ND Web Agency

Ma se vogliamo far crescere la nostra autorevolezza come dobbiamo muoverci?

 

Oggi è ancora molto importante la link building, ovvero ottenere dei link che puntano al nostro sito da domini rilevanti, ovvero che abbiamo una DA elevata e che non riempano le loro pagine di link, se il link in entrata è autorevole anche noi ne beneficeremo. I domini dovrebbero trattare argomenti uguali o allmeno simili al nostro, tuttavia se il link arriva da un blog generalista con una buon DA è comunque interessante.

 

Creare contenuti di qualità utili per gli utenti che li leggeranno è un buon modo per migliorare la nostra autorevolezza. Se i contenuti saranno originali e interessanti avranno molte più probabilità di essere condivisi e di conseguenza riceveranno dei link naturali in entrata.

 

Dobbiamo anche prendere in considerazione anche i link interni al sito, creando dei collegamenti naturali, per esempio che cliccando un testo ci consentano di approfondire con l'articolo collegato.

 

La user experience non va mai sottovaluta, occorre creare una buona esperienza utente progettando una struttura in linea con il target a cui ci rivolgiamo e con tutte le informazioni ben organizzate.

 

Infine, ma non in ordine di importanza abbiamo la SEO, più un sito è ottimizzato per i motori di ricerca e più la sua autorevolezza ne beneficerà. Dalla scelta delle parole chiave alla compilazione dei meta tags, passando dalle URL ai contenuti con i titoli e testi alternativi, ma è un argomento troppo ampio da trattare in questo articolo.

 

La conclusione è che occorre sempre lavorare per aumentare l'autorevolezza del nostro sito per essere ben posizionati, purtroppo salire di posizione è un lavoro complesso che richiede tempo e competenze e non si ottiene in tempi brevi ma occorre avere pazienza e costanza.